Per ordini telefonici contattaci al numero 06 90 91 063

SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA SOPRA I 50€

INSERISCI IL COUPON BLACK50 PER USUFRUIRE DEL 50% DI SCONTO SU TUTTI I PRODOTTI!

Come mantenere l’ABBRONZATURA dopo l’estate!

Condividi

Il lato positivo della stagione estiva (ormai giunta al termine) è riuscire a prolungare l’abbronzatura per sfoggiare ogni giorno il magico colorito ambrato tra amiche, persino definito “in” da Coco Chanel.

 

Per mantenere una buona abbronzatura la nostra pelle però dev’essere nutrita con un’idratazione giusta e consapevole e aiutata a ritrovare il proprio equilibrio, specialmente se si ha una pelle secca che si desquama facilmente.

 

5 SEMPLICI TRUCCHI PER MANTENERE L’ABBRONZATURA

usare detergenti senza schiuma / saponi con formulazione oleosa o cremosa, meglio se lenitivi ed idratanti: evitare di lavare la pelle quindi con prodotti schiumogeni (come bagnoschiuma o gel doccia) perché la schiuma disidrata la pelle uccidendo le cellule epiteliali in superficie, lavando via l’abbronzatura: un olio essenziale o latte/gel detergente naturale arricchito di olio idratante ad azione altamente nutriente, addolcente, rinfrescante e rigenerante è la scelta migliore perché attenua l’azione aggressiva dei tensioattivi in essi contenuti (schiariscono e seccano la pelle) ritardando la desquamazione delle cellule morte.

evitare profumi e dermocosmetici a base alcolica: l’alcool è il nemico n° 1 dell’abbronzatura perché inaridisce e screpola la pelle favorendone la desquamazione e la formazione di imperfezioni come macchie o irritazioni: preferire acque corpo profumate, eau fraiche o creme agli oli essenziali/aromatizzati che idratano la pelle senza seccarla, meglio se bio perché difficilmente lavano via l’abbronzatura.

prediligere rapide docce fresche o tiepide ai bagni caldi: per mantenere inalterate compattezza ed elasticità della pelle – l’acqua calda infatti la disidrata rendendola secca, favorendo desquamazione ed esfoliazione e inoltre rimuove la melanina

non stressare la pelle con lavaggi aggressivi: usare asciugamani in morbido cotone (stimola la pelle rivitalizzandola) o anche una spugna naturale morbida, tamponando delicatamente la pelle senza sfregarla per evitare di lavare via l’abbronzatura e quindi agevolare la perdita del colorito

fare una lampada ad alta pressione ogni due settimane: rallenta la produzione di melanina.

 

COME MANTENERE L’ABBRONZATURA TUTTO L’ANNO  

Una giusta esfoliazione delicata e costante è il miglior segreto di bellezza per riuscire a mantenere più’ a lungo una tintarella da sogno!

 

E’ doveroso sfatare però il mito che l’esfoliazione meccanica superficiale (scrub o gommage superficiale) scolori o addirittura sbianchi la pelle lavando via l’abbronzatura poiché la melanina si trova sotto la pelle in quanto si forma nello strato più’ profondo.

 

PELLE ABBRONZATA A LUNGO: L’IMPORTANZA DEL DRYBRUSHING

Prima di inserire questi step di bellezza alla tua beauty routine, ti consigliamo di massaggiare delicatamente e lentamente la pelle asciutta per pochi minuti (dry brushing = spazzolamento a secco) usando una spazzola asciutta a setole morbide, meglio se naturali: vi aiuterà a stimolare la rigenerazione cutanea.

 

BEAUTY ROUTINE POST MARE: QUALI STEP DI SKINCARE AGGIUNGERE?

Questi consigli di bellezza ti permetteranno di mantenere un’abbronzatura luminosa e uniforme:

massaggiare sempre la pelle prima di applicare una crema: stimola la microcircolazione, rinvigorendo la pelle

fare uno scrub corporeo una volta alla settimana dopo la doccia e terminare con l’applicazione di una crema idratante: di fondamentale importanza perché è un trattamento esfoliante che elimina in modo uniforme lo strato superficiale di cellule morte e impurità, restituendo elasticità e luminosità alla pelle  ravvivando persino il colore dell’abbronzatura – dopo lo scrub, fare una doccia con acqua fredda o tiepida per evitare di disidratare la pelle

fare leggeri gommage meccanici almeno una volta alla settimana: migliori rispetto a quelli enzimatici perché rivitalizzano e stimolano la pelle in profondità eliminando le cellule morte e contrastando la desquamazione

evitare il peeling: elimina gli strati superficiali della pelle

intensificare l’idratazione della pelle più’ volte al giorno, meglio ancora se dopo uno scrub: dopo la doccia nutrire bene la pelle con un burro/crema/olio/gel doposole naturale o anche una lozione all’acido ialuronico senza alcool

usare creme o sieri che contengono una combinazione di oli essenziali e fospidina (fosfolipidi e glucosamina): oltre a riparare i danni provocati dall’esposizione al sole, sono molto efficaci per favorire il ringiovanimento cutaneo conservando idratazione e compattezza delle cellule superficiali

dopo la doccia, usare creme doposole idratanti a basso contenuto di tirosina: stimola la melanina – il doposole rallenta lo scolorimento oltre a contrastare la secchezza della pelle dopo una prolungata esposizione al sole

autoabbronzante: uniforma l’abbronzatura su tutto il corpo per 7 giorni – per evitare la formazione di strisce chiaro-scuro, che la pelle diventi arancione o peggio ancora macchie distribuire in modo uniforme con un guanto in lattice o un pennello piatto per maschere – per un risultato efficace, è consigliabile aggiungere 3 gocce di autoabbronzante alla crema idratante di uso quotidiano e abbinare un cosmetico con fattore di protezione 30 prima dell’esposizione al sole

evitare l’aria condizionata perché secca la pelle eliminando lo strato colorato: dormire con il deumidificatore acceso

 

  • ELEKEA ti consiglia VENUSTAS: Contribuisce alla rigenerazione del collagene rendendo il viso e la pelle luminosa; dona un aspetto giovanile grazie alla presenza dell’acido alfa-lipoico (estratto naturalmente da sostanze vegetali), che agisce stimolando la rigenerazione cellulare e riducendo l’acidosi tissutale.

 

Redazione a cura di ELENA PEGHETTI

Entra in Elekea

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato per primo.
Per te, uno sconto del 10%

"*" indica i campi obbligatori

Nome e cohnome*
MM slash GG slash AAAA
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*