Per ordini telefonici contattaci al numero 06 90 91 063

SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA SOPRA I 50€

INSERISCI IL COUPON BLACK50 PER USUFRUIRE DEL 50% DI SCONTO SU TUTTI I PRODOTTI!

Le migliori attività da fare all’aperto

Condividi

donna hiking attività sport da fare in autunno

Indice

 

Vita frenetica, impegni di lavoro, confusione e traffico, smog e inquinamento: sono aspetti della vita che fanno ormai parte non solo della nostra quotidianità ma anche della nostra concezione esistenziale del ventunesimo secolo. Magari ci sono persone che vivono lontano dai grandi centri urbani e sono più vicine ad uno stile di vita a stretto contatto con la natura: possiamo affermare che sotto certi aspetti sono un po’ più fortunate perché risentono meno dello stress cittadino. Chi invece vive in una grande metropoli, magari senza soffrirne perché è ovvio, c’è chi preferisce uno stile di vita più “campagnolo” e chi uno stile di vita più “mondano”, come può riappropriarsi della propria sfera naturale?

Possiamo beneficiare della vita moderna e di tutte le sue comode opportunità ma, nel frattempo, non dobbiamo dimenticare la nostra pura e semplice natura umana, per riconnetterci con l’universo e non dimenticare quale sia il nostro posto nei suoi schemi divini. Dobbiamo quindi, riconnetterci con la natura.

Riconnettersi con la natura

Corpo, anima e mente hanno bisogno di connettersi con la natura, nutrirsi alla vista degli alberi e delle foglie che cambiano colore durante le stagioni, delle montagne che un giorno sono piene di neve, il giorno dopo sono un arcobaleno di colori diversi, di un prato verde che sembra inerte ma pullula di vita o di un corso d’acqua che scorre da secoli. Anche senza impegnarsi troppo, senza spostarsi di chilometri per andare a tuffarci nel primo spazio verde che incontriamo possiamo riconnetterci con la natura. Basta poco. Ad esempio, potresti fare le seguenti cose:

  • Comprare alcune piante e imparare a prendertene cura, metti nei vasi, sopra la terra, conchiglie, sassi e crea in casa un micro ecosistema che ti ricorda un naturale ambiente che ti rilassa.
  • Soffermati a guardare il cielo e ad ammirare gli alberi, quando guardi fuori dalla finestra, quando sei in strada. Il semplice contatto visivo è un toccasana per sentirsi più sereni.
  • Prova a camminare a piedi nudi, su un prato, su una spiaggia, ovunque puoi togliti le scarpe e le calze e trai beneficio dal contatto naturale con il terreno. Non solo è piacevole ma camminare scalzi apporta benefici alle articolazioni e alla colonna vertebrale.

Idee per fare attività all’aperto

Se invece vuoi programmare una bella giornata all’aperto per approfittare del clima mite e delle opportunità che offre l’autunno, ci sono molte attività interessanti e coinvolgenti che permetteranno a te, alla tua famiglia e ai tuoi amici, di rilassarsi e immergersi nella natura. Ecco alcune idee per goderti una bella giornata all’aperto:

  • Passeggia nel bosco: per un giorno, fai di un bosco il tuo rifugio e ammira il foliage autunnale. Mettiti delle scarpe comode, portati il necessario per fare un picnic e scegli una meta dove c’è solo verde, alberi, cespugli e prati infiniti e affronta questa avventura con le persone a te più care. Potresti anche approfittarne per chiacchierare a lungo e conoscere meglio le persone che ti circondano, oltre a provare il piacevole imprevisto di una giornata improvvisata senza gli abituali comfort di una casa.
  • Cercare erbe e tuberi commestibili: l’autunno, così come le altre stagioni, offre a tutti i suoi naturali doni. Organizzare una bella spedizione into the wild in boschi e campi e sfruttarla per tornare a casa con una generosa quantità di erbe commestibili, tuberi e radici che nascono spontanee è un’idea allettante perché sono molto preziose, genuine, a costo e km zero e possiedono vitamine e principi attivi. In questo periodo è possibile trovare nella maggior parte del territorio italiano, senape selvatica, zigolo dolce, biancospino, topinambur, carota selvatica, raperonzolo e tarassaco, ognuna con i suoi benefici e con i suoi molteplici impieghi in cucina.
    Presta attenzione a ciò che hai intenzione di portare in casa e mangiare, potrebbe essere qualcosa di velenoso o nocivo per la salute (a proposito di Into the wild).
  • Cerca castagne: che autunno è senza castagne o funghi? Approfittare di una passeggiata in un bosco è l’ideale per portare a casa delle castagne per fare delle ottime caldarroste, buone non solo da mangiare ma anche perché giovano al sistema nervoso, grazie al loro contenuto di fosforo e altri minerali e sono efficaci contro ansia, depressione e stati di ansia.
  • Visita un campo di zucche you-pick: l’autunno porta con sé halloween e le famose zucche intagliate, che ne pensi di prepararti a festeggiare questa festa con i più piccoli andando a visitare un campo di zucche you-pick? Sono vivai e campi che stanno nascendo anche in Italia dove è possibile andare a raccogliersi la propria zucca e partecipare a laboratori e altre attività che riguardano la tradizione anglosassone di Jack O’Lantern.
  • Organizza un’escursione: hiking o trekking ti dicono qualcosa? Sono delle attività che impiegano le tue energie per camminare nella natura, tra sentieri, campi e montagne e possono durare un giorno o prolungarsi per più tempo. Stai pensando alla fatica? Si è vero, sono attività stancanti ma hanno molti benefici e anche se sembra impossibile, raggiunto il lontano e affaticante traguardo la soddisfazione e l’orgoglio dell’impresa compiuta sono veramente appaganti.

Queste sono solo alcune idee che potresti sfruttare per passare una piacevole giornata all’aperto, ci sono molte altre attività che potresti pensare di intraprendere per goderti la fresca aria autunnale e fare attività fisica.

Perché fare attività e sport in autunno?

In questo periodo le giornate sono più corte e il freddo si avvicina, nel tempo libero l’ideale sarebbe rilassarsi sul divano con una tazza fumante di the davanti ad una bella serie tv invece, proprio perché è in arrivo la stagione più fredda, dovremmo prepararci a fare sport in modo più assiduo. Perché?

Conviene fare sport in modo più frequente con il freddo perché, per natura fisiologica, il corpo ha costantemente bisogno di energia anche mentre dormiamo. Questa energia per tutte le attività quotidiane, deve però essere maggiore durante i periodi freddi, per il semplice motivo che l’organismo deve lavorare di più per mantenere regolare la temperatura corporea. Quindi, se durante le stagioni fredde consumiamo più energia e bruciamo di più per svolgere le normali attività quotidiane, avviene lo stesso quando svolgiamo attività fisica.

Essere a conoscenza di queste informazioni può aiutarci a motivarci ulteriormente per fare più attività fisica in stagioni come l’autunno e l’inverno! Quindi, è il momento di fare attività e sport!

Fare sport senza farsi male

Quando si fa sport o qualche attività che richiede un certo impegno fisico come l’hiking, gli imprevisti che possono fare male sono sempre in agguato, in particolar modo quando si è troppo affaticati e distratti. Soprattutto chi è alle prime armi e non ha molta esperienza sui corretti movimenti da eseguire deve farsi seguire da chi ha più esperienza, anche tramite semplici consigli in base all’attività scelta, per non rischiare di fare sport senza efficacia e benefici e soprattutto per non farsi male.

Tendiniti, stiramenti, strappi, dolori articolari sono il classico effetto di un’attività esagerata. Nelle pratiche sportive meno articolate e più semplici, dove è richiesto uno sforzo minore, l’infortunio più frequente è la distorsione della caviglia, seguita da risentimenti a carico del ginocchio, un’articolazione del nostro corpo che è molto robusta ma delicata. Nelle attività più complesse che prevedono l’uso di strumenti coinvolgendo gli arti superiori si possono aggiungere risentimenti da sovraccarico anche per gomiti, polsi e spalle.

  • Elekea consiglia l’uso dell’integratore alimentare Flexdol a base di Perna Canaliculus, utile per i danni alle articolazioni, osteoporosi e l’usura delle articolazioni, delle mani, delle braccia, delle spalle, delle ginocchia e danni al menisco e della colonna vertebrale. Ideale per aiutare gli sportivi nelle loro attività atletiche.

Prepararsi al freddo

Attività e sport all’aperto non solo ti permettono di riconnetterti con la natura e stare in movimento per sentirti meglio ma ti aiutano anche ad abituarti al freddo. Se vivi in una zona dove il clima è rigido, passa un po’ di tempo fuori indossando il minimo indispensabile per non congelarti, sarai più protetto quando si avvicinerà l’inverno e rischierai meno di ammalarti perché ricorda, con l’autunno e l’inverno, le malattie stagionali come l’influenza, sono sempre in agguato. Inizia a pensare a come evitarle.

Entra in Elekea

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato per primo.
Per te, uno sconto del 10%

"*" indica i campi obbligatori

Nome e cohnome*
MM slash GG slash AAAA
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*